5 propositi per il 2019

BUON 2019!

Cinque propositi per il 2019

CINQUE BUONI PROPOSITI PER IL 2019

Elenchiamo alcuni impegni necessari e urgenti.
1. Far dimettere il governo della disumanita' e far cessare le persecuzioni razziste in Italia e la commissione del reato di omissione di soccorso che sta facendo strage di naufraghi nel Mediterraneo; riconoscere a tutti gli esseri umani il diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.
2. Contrastare le guerre e le dittature nell'unico modo possibile: con il disarmo, con l'azione diretta nonviolenta e il soccorso umanitario nei luoghi di conflitt! o, con la solidarieta' tra i popoli e la difesa dei diritti umani di tutti gli esseri umani, rispettando e prendendosi cura di ogni persona e dell'intero mondo vivente condividendo il bene e i beni.
3. Salvare il mondo vivente - e con esso l'umanita' - con la riconversione ecologica dell'economia, facendo prevalere il principio razionale e legittimo della convivenza dell'umanita' anziche' il folle e scellerato principio della massimizzazione del profitto che tutto e tutti rapina, schiavizza, avvelena e distrugge.
4. Sconfiggere la violenza maschile che e' prima radice e primo paradigma di ogni altra violenza; se non si sconfigge il maschilismo - sconficcandolo dunque dalle menti, dalle culture e dalle strutture sociali -, non vi sara' mai liberazione e convivenza responsabile e solidale per l'umanita' intera.
5. Contrastare la violenza con la scelta nitida e intransigente della nonviolenza: solo la nonviolenza puo'! ; salvare l'umanita' dalla catastrofe.
*
Ogni pe! rsona ed ogni istituto della convivenza umana dia il suo contributo.
Siamo una sola umanita' in un unico mondo vivente casa comune dell'umanita' intera.
Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.
Salvare le vite e' il primo dovere.

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Viterbo, 31 dicembre 2018

Mittente: "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: centropacevt@gmail.com (segnaliamo che il Centro cura dal 2000 la pubblicazione del notiziario telematico quotidiano "La nonviolenza e' in cammino" cui e' possibile abbonarsi gratuitamente attraverso il sito www.peacelink.it)

Scrivi un commento

Per donazioni, IBAN: IT10V0335901600100000117316

Suggeriti

Campo Solidarietà

Come coniugare turismo con solidarietà? Ci provano quelli dell’Associazione Culturale Mediterraneo, realizzando un campo estivo di lavoro per un centinaio di giovani provenienti da tutta Italia e dal mondo.

Sezione Video

Dai un'occhiata alla sezione video, puoi trovare dalle presentazioni di mostre, libri, fino ad alcuni reportage o flash-mob.

Contattaci

Contattaci per qualsiasi informazione, saremo più che lieti di rispondere ad ogni tua domanda o richiesta.